Arredo stile fiorentino in chiave moderna

L’arredamento in stile fiorentino in chiave moderna è l’ideale per dare un tocco contemporaneo e sofisticato agli ambienti.

L’arredo in stile classico fiorentino si caratterizza per le decorazioni fitte e ricercate, fatte di intarsi floreali e linee simmetriche. Forse non tutti sanno però che questo tipo di arredamento si sposa bene sia in un ambiente classico che moderno. Ed è proprio di questa commistione che vi parliamo in questo articolo.

Arredamento fiorentino moderno tra classico e contemporaneo

I mobili decorati in stile fiorentino, si rifanno alle dimore aristocratiche del XV secolo, vi abbiamo già parlato in un nostro precedente articolo, delle caratteristiche dell’arredo classico fiorentino, questa volta vogliamo focalizzarci sulla sua rivisitazione moderna. Questo stile infatti, può essere riadattato al gusto contemporaneo con risultati davvero straordinari.

Immaginate l’eleganza degli arredi sinuosi, finemente intarsiati che caratterizzavano i mobili rinascimentali ed accostateli agli ambienti lineari e minimal, freddi se vogliamo, che contraddistinguono l’architettura contemporanea: il risultato è uno stile classico ma al passo coi tempi, moderno ma accogliente ed elegante.

Per creare l’effetto desiderato è sufficiente inserire un mobile in stile nella zona living, in sala da pranzo, all’ingresso o in camera da letto. Il mobile deve essere in legno, in colorazioni naturali o verniciate, ma attenzione: ammodernare un mobile classico non vuol dire abbassarne la qualità.

Soggiorno in stile fiorentino in chiave moderna.
Ecco come appare un soggiorno classico fiorentino collocato in un ambiente moderno.

Caratteristiche dell’arredo stile fiorentino moderno

I colori più utilizzati

Se il colore principe dell’arredo classico fiorentino è l’oro abbinato a colori tenui come il crema o il bianco, nella sua rivisitazione moderna troviamo tonalità chiare come il bianco, il beige, il crema o il tortora ma affiancate ad altri colori più scuri e marcati: il rosso, il nero, il blu avion, il grigio piombo, o, soprattutto per le specchiere e i comodini, il bronzo. Non mancano modelli nei colori caldi della natura: marrone, verde oliva, giallo. Lo stile fiorentino contemporaneo è accogliente pur conservando l’eleganza della classicità.

Materiali, tessuti e decorazioni

Come anticipato, il materiale imprescindibile per un arredamento in stile è il legno di qualità, affiancato a tessuti imbottiti che, a differenza dello stile fiorentino classico tradizionale, sono di un solo colore o con motivi decorativi semplici e sobri. Niente damascati quindi, rimangono solo i fitti intarsi floreali che ritroviamo anche su tavolini, specchiere, credenze, comodini, letti e così via. Oltre al legno, i materiali utilizzati sono la pietra dura e il marmo.

Il Seven Project Studio è a vostra disposizione per progettare e realizzare ambienti con arredo stile fiorentino moderno e classico, anche su misura, sia per abitazioni private che per attività commerciali. Se siete interessati a questo stile e desiderate ricevere maggiori informazioni o richiederci un preventivo a riguardo, potete contattarci

via mail: info@sevenprojectstudio.com

via telefono/whatsapp: 392 440 2295

Share this post

Marisa Minervini

Grafico e web content manager, con la passione per l'arte, l'architettura e l'ambiente. Scrivo per il blog dello studio di architettura "Seven Project Studio" dal 2019.

Related Articles

Lascia un commento