Arredamento ecosostenibile per attività commerciali

La richiesta di arredamento ecosostenibile è in costante aumento, sia nelle abitazioni private che nelle attività commerciali. Vediamo insieme cosa significa progettare un negozio o un ufficio con arredamenti di design la cui parola chiave sia ecologico.

COSA SIGNIFICA ARREDAMENTO ECOSOSTENIBILE?

L’arredamento ecosostenibile è il risultato di un progetto che ha come obiettivo quello di consegnare al cliente un locale commerciale i cui mobili, complementi d’arredo, pavimentazione, impianti, rivestimenti, finiture e coperture siano realizzati utilizzando materiali naturali e riciclabili al 100%

Chi fa una scelta di questo tipo non lo fa unicamente per una motivazione etica. Oltre ad essere una scelta fatta per la salvaguardia dell’ambiente, scegliere mobili ecosostenibili significa mettere nel proprio negozio arredi e complementi che non si rovinano facilmente e che durano nel tempo e all’usura. Progettare una attività commerciale o un ufficio con arredi ecologici significa quindi puntare sulla qualità dei materiali, sulla durata e sul rispetto della natura e dei clienti.

QUALI SONO I MATERIALI ECOSOSTENIBILI?

L’architetto che si appresta a progettare un locale commerciale che debba ridurre al massimo l’impatto ambientale, ha dalla sua parte il più importante degli alleati: il legno. I mobili ecosostenibili sono rigorosamente realizzati in legno con certificato FSC, che attesta la corretta gestione forestale e la tracciabilità degli alberi utilizzati per realizzare gli arredi. L’arredamento ecosostenibile in legno inoltre viene trattato unicamente con vernici a base d’acqua che non solo proteggono il materiale ma sono anche completamente prive di sostanze di origine petrolchimica. Queste vernici sono completamente atossiche.

arredamento-ecosostenibile-per-attivita-commerciali-pub
progettazione pub con arredi ecosostenibili
progettazione enoteca con arredi ecosostenibili
progettazione enoteca con arredi ecosostenibili

Sempre in legno può essere realizzato il parquet, anche se recentemente un’alternativa molto utilizzata (e più economica) è quella del parquet in bamboo.

Nell’arredamento ecosostenibile inoltre i tessuti utilizzati, da quelli per il tovagliato a quelli per divani e poltrone passando per i tendaggi e i tappeti, devono essere in materiali naturali quali cotone, lino, juta o canapa. Questi materiali sono inoltre largamente impiegati nel creare complementi d’arredo totalmente green.

arredamento ecosostenibile-divano in cotone ecologico
divano realizzato in cotone ecologico
progettazione negozio abbigliamento carredamento ecologico: mobili, pavimentazione e infissi in legno certificato; tappeto in tessuto biologico
progettazione negozio abbigliamento con arredi ecosostenibili (mobili, pavimentazione e infissi in legno certificato; tappeto in tessuto biologico)

L’ECOSOSTENIBILITÀ SI VEDE ANCHE DAI DETTAGLI

Progettare un locale commerciale seguendo i criteri dell’ecosostenibilità significa prestare attenzione non solo ai mobili e ai complementi d’arredo ma anche ad aspetti quali gli impianti, l’illuminazione, il rivestimento delle pareti, i servizi igienici.

L’efficienza energetica è un fattore cruciale della sostenibilità ambientale. Nell’arredamento ecologico, gli impianti di illuminazione perfetti sono quelli a LED che, oltre ad essere prive di sostanze nocive quali piombo, azoto e mercurio, hanno anche una durata nettamente maggiore.

I rivestimenti delle pareti possono essere sia in linoleum, un materiale totalmente vegetale, oppure utilizzando carte da parati senza pvc. Di grande effetto è inoltre il green wallart, pareti vegetali al 100% (ovvero costituite proprio da sostanze vegetali viventi). Nel caso si decida per una parete senza rivestimento, è importante che la verniciatura venga fatta sempre con vernici ad acqua, prive di sostanze VOC (volatile organic compunds).

carta da parati senza pvc per arredamento ecosostenibile
le carte da parati senza pvc sono lavabili e atossiche
carta da parati green wall senza pvc per ristoranti
ristorante con parete “green wall”

I mobili da bagno devono essere preferibilmente in legno e ceramica. Bisogna prestare particolare attenzione agli impianti, soprattutto dell’acqua, per evitare sprechi ed inutili consumi. Per gli impianti della struttura in generale, ci viene in aiuto la domotica.

bagno progettato secondo i criteri dell'ecosostenibilità
anche i bagni possono essere progettati e arredati secondo i criteri dell’ecosostenibilità

Come è possibile notare, nella progettazione di locali commerciali ecosostenibili i mobili e i complementi d’arredo sono una risorsa, che rende il locale prezioso ed aumenta il valore che i clienti percepiscono della struttura e dei suoi gestori. Si tratta di una scelta importante, che può essere fatta anche per attività già esistenti, rinnovabili e adeguabili seguendo i parametri dell’arredo ecosostenibile.

Possiamo progettare e realizzare la vostra attività commerciale secondo i parametri dell’arredamento ecologico, totalmente personalizzata e chiavi in mano. Per informazioni e preventivi potete contattaci via mail info@sevenprojectstudio.com oppure via telefono 392 440 2295

Share this post

Avatar

Saba Ercole

Related Articles

Lascia un commento